facebook SopravvissutiVajont© SopravvissutiVajont©
logotype

9 OTTOBRE 1963 - 22.39 PER NON DIMENTICARE

EVENTI

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

"Psicologia dell'emergenza: il caso Vajont" | A Romano d'Ezzelino

Ieri, 6 marzo 2014, nella suggestiva cornice allestita dal Ristorante All'Antica Osteria Pedrocchi (sito) - Piazzale Cadorna, 16 36060 Romano d'Ezzelino, Micaela Coletti e Gino Mazzorana, del Comitato Sopravvissuti del Vajont, hanno annunciato al pubblico presente ed alla stampa seduti in sala, l'imminente Mostra Fotografica "VAJONT: PER NON DIMENTICARE", che verrà inaugurata il giorno 15 marzo 2014 ore 16.30 presso Fornace Panizzon in Via Roma, 24 a Romano d'Ezzelino (vedi dettaglio mostra)

Micaela Coletti e Gino Mazzorana con Luca e Matteo Carlesso dell'Antica Osteria Pedrocchi
Un appuntamento fortemente voluto dall'Associazione LABC (vedi sito) per proseguire l'impegno assunto con il Vajont e grazie alla splendida collaborazione con Matteo e Luca Carlesso dell'Antica Osteria Pedrocchi, per Micaela Coletti e Gino Mazzorana, è stata da subito accoglienza suggestiva, permettendo a loro di rompere il silenzio e affrontare con coraggio quel dolore che oramai è cucito addosso come una seconda pelle, ma esiste un modo per alleviarlo: la parola.

Micaela e Gino son convinti e vivono nella speranza che continuando a parlare il dolore possa trasformarsi in qualcosa di utile al prossimo, per loro mantenere viva la significa donare al futuro uomini migliori.
Per loro i luoghi deputati a raccontare la memoria sono le scuole, sono i giovani, il nostro parco futuro, i nuovi uomini di comando del domani. Ecco perchè alla presentazione del libro abbiamo cercato di avere con noi figure importanti nell'ambito del percorso educativo e formativo dei giovani, quali si è cercato di  Docenti, Dirigenti Scolastici, Librerie, Centri di Lettura, Direttori Istituti, ProLoco, con il chiaro intento di promuovere, attraverso queste figure, la nascita di nuovi progetti itineranti da dedicare ai giovani e attraverso di loro alla memoria del Vajont.


Eucatori

"Psicologia dell’emergenza: il caso Vajont" (vedi presentazione) è un libro scritto da Demichelis, Coletti, Toffolo  e pubbliccato da L'artistica Editricee, ove si rilancia il problema del sostegno dopo i disastri, indispensabile per ritrovare un equilibrio nel riaffrontare la quotidianità e riconvertire il dolore in crescita. Libro che sarà disponibile durante tutto il periodo della mostra.

Tratti dal libro alcuni passaggi:
"Per me poter parlare, poter raccontare ad altri, poter condividere con altri la mia vita, le mie sofferenze, è come togliere un pò questo cancro che mi porto dentro, che m'infetta l'anima" (Micaela Coletti)

"Siamo stati sfortunati: ci siamo salvati in 20, persone che oggi chiedono giustiza" (Gino Mazzorana)


Il prossimo appuntamento è la prossima settimana con l'apertura della Mostra Fotografica, vi aspettiamo!!!

Mostra

Le programmazione espositiva avverrà secondo il seguente specchietto:

Data

Orario

Descrizione

15*

16.30
20.00

Inaugurazione e apertura Mostra

16

9.00-12.30
15.00-19.00

Apertura Mostra

17-18-19-20-21

Apertura Mostra per gruppi e scolaresche su prenotazione

22

9.00-12.30
15.00-19.00

Apertura Mostra

23

9.00-12.30
15.00-19.00

Ultima Apertura Mostra


INGRESSO LIBERO

FORNACE ex PANIZZON
Via Roma, 24 - 36060 Romano d’Ezzelino (VI)



PER INFORMAZIONI: LABC LABORATORIO CIVICO di Romano
339 41 99 765 * Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.


*************************

Un sentito ringraziamento a tutte le attività produttive e commerciali, a tutti gli sponsor e alle persone, che con il loro contributo stanno rendendo possibile la Mostra VAJONT: PER NON DIMENTICARE, affinchè la memoria non venga cancellata ma ricordata con attenzione e che possa dettare alla coscienza un risveglio.

 

 

 

2019  Comitato Sopravvissuti del Vajont - Longarone  -  graphic by LABC di Romano d´Ezzelino